Sulla base della decisione della Corte costituzionale Pl. ÚS 26/16 del giorno 12. 12. 2017 sono state introdotte le seguenti variazioni:

  • I soggetti, che giá evidenziano obbligatoriamente gli incassi (vi rientrano i soggetti che evidenziano gli incassi dal 1.1.2016 e dal 1.3.2017), dal 1.3.2018 non sono obbligati ad evidenziare gli incassi effettuati tramite carte di credito e gli scontrini non dovranno riportare il codice fiscale del contribuente ricevente l’incasso. Resta tuttavia obbligatorio il fatto che il codice fiscale é un requisito obbligatorio per la normativa IVA.

  • La c.d. terza fase di introduzione dell’evidenza elettronica degli incassi per nuovi contribuenti, prevista in origine dal 1.3.2018, e la quarta fase prevista dal 1.6.2018 sono state rimandate a data futura da definirsi. Pertanto, fin tanto che non verrà introdotta una revisione della normativa vigente in materia, sono soggetti all’evidenza obbligatoria degli incassi i soggetti della prima fase (1.12.2016 – servizi di alloggio e ristorazione) ed i soggetti della seconda fase (1.3.2017 vendita all’ingrosso ed al dettaglio).

Contact

BS&P Czech Republic a.s.
Belgická 115/40, 120 00, Praha 2, Czech Republic
+420 222 513 961